Come parlare con un operatore TIM

di chiara

Forse non vi è mai capitato di dover parlare con un operatore TIM e non vi capiterà mai; se rientrate in questa casistica sono felice per voi; essendo una cliente Vodafone da più di 10 anni, a me non era mai capitato… fino ad oggi. Questo post descrive il motivo del mio desiderio di comunicare con un operatore TIM e il calvario passato da me prima di riuscire a parlare con un essere umano e non con una voce registrata.

Fato volle che il mio ragazzo si sentisse “TIM inside”, quindi, per parlare con lui ad una tariffa decente, ho dovuto attivare una seconda sim TIM e procurarmi un secondo cellulare, perché non avevo alcuna intenzione di rinunciare al mio blackberry per un cellulare dual sim da traditori, come ad esempio il Vanity NGM. Vi ricordo che il Vanity può emettere rumori di sottofondo vari mentre siete al telefono, per esempio i rumori di una stazione o cose del genere, quindi diffidate dai possessori di questo diabolico oggetto. Ma sto divagando. Il nuovo cellulare che ho comprato non aveva la funzione “rumore di sottofondo”, era in offerta, ma aveva la sgradevole abitudine di lasciare che le sue applicazioni si connettessero ad internet senza alcuna avvisaglia. Constatato ciò nei primi giorni di utilizzo del cellulare, ho cambiato le impostazioni per impedire la connessione dati, ma il maledetto continuava a connettersi. Dopo aver sprecato un po’ di credito e dopo aver chiesto aiuto ad altri utilizzatori del sistema operativo del mio cellulare senza risolvere il problema, mi è venuta l’idea geniale: macchina ciuccia-soldi, se proprio devi connetterti per forza, ti imposto un apn sbagliato, così mentre cerchi di connetterti a quello e fallisci almeno non mi consumi tutto il credito!

L’idea geniale funziona, in linea di massima. Peccato che la TIM invii periodicamente ai suoi clienti messaggi con la configurazione corretta per la connessione ad internet. Ieri sera me ne ha inviato uno. Non so se ho accettato per errore le nuove impostazioni o se si siano accettate da sole: fatto sta che stamani mi arriva un simpatico messaggio che mi informa che il mio credito è quasi finito. Visto che non poteva essere quasi finito, perché mi restavano almeno 5€ e non avevo più consumato credito su quel cellulare, ho controllato il traffico dati, ho identificato la causa del consumo del credito e ho cambiato di nuovo l’apn. Visto che la macchina ciuccia-soldi è recidiva, ho pensato di chiamare un operatore TIM per tarparle le ali, così ho chiamato il 119.

Dovete sapere che al 119 risponde una voce registrata che dà delle opzioni. Una volta scelta un’opzione, la voce registrata vi elenca altre opzioni. Ho ascoltato tutte le opzioni possibili. Dovete sapere che nessuna di quelle opzioni è “parla con un operatore”. I tizi TIM evidentemente non vogliono che parliate con un operatore. Vogliono che vi risolviate i vostri problemi con i loro servizi online o facendo richiesta telefonica alla voce registrata. Mi sta pure bene la cosa, peccato che sul sito della TIM io non abbia trovato il mio problema specifico (magari c’è, ma io non l’ho trovato) e che la voce registrata cerchi solo di vendermi opzioni nuove o disattivarmi opzioni vecchie.

Alla fine sono riuscita a parlare con un operatore: per vostra conoscenza, l’unico modo di parlare con un essere umano è scegliere l’opzione che vi chiede di denunciare il furto di una sim. Al momento la combinazione di numeri da premere dopo aver chiamato il 119 è:

  • 6
  • 5: per ricevere assistenza
  • 1: per segnalare il furto o lo smarrimento della sim
  • 2: per segnalare il furto o lo smarrimento della sim

Trovata la combinazione giusta mi hanno messa in attesa e dopo qualche minuto ho parlato brevemente con un’operatrice. L’operatrice è stata gentilissima e velocissima: ha risolto il mio problema in meno di 30 secondi bloccando la connessione dati dalla mia sim; è molto di più il tempo che ho passato a cercare il modo di parlare con lei che il tempo effettivo passato dal momento in cui sono stata messa in attesa e il momento in cui il mio problema è stato risolto… non è ridicolo? Se hanno intenzione di lasciarmi ascoltare una voce registrata e basta, che almeno coprano tutti i problemi possibili con tutte le possibili opzioni. Oppure indichino chiaramente l’opzione “parla con un operatore”.

Annunci